Breaking news

Sei in:

L’Azienda Zero nasce già commissariata. Sinigaglia (Pd): “A capo del mega-carozzone un commissario nominato da Zaia. Gestirà due miliardi l’anno e potrà intervenire su tutto”

“La Lega ha approvato in quinta commissione l’istituzione dell’Azienda Zero! Un’altra azienda sanitaria destinata a diventare il più grande carrozzone di ogni tempo della nostra Regione: il carrozzone di Veneto Sanità”. Così il consigliere regionale del Pd Claudio Sinigaglia commenta l’approvazione sanità degli articoli del maxiemendamento al Pdl 23 che riguardano istituzione e il commissariamento dell’Azienda zero e la riduzione a 9 del numero delle Ulss. 

E’ soprattutto sull’Azienda zero che il consigliere dem solleva pesanti dubbi: “L’Azienda zero può tutto, interviene su tutto: acquisti, bandi, concorsi. Assorbe il consorzio Arsenal per informatizzare le Ulss, si occupa di logistica, servizi, progetti di finanza, costi standard, ispettivo, fa le proposte di programmazione e gli obiettivi del governo sanitario, fissa gli obiettivi dei direttori, assorbe il Servizio epidemiologico regionale, diventa sede dei Registri, tra i quali il Registro tumori, è la Gsa (Gestione spesa accentrata) ovvero almeno 500 milioni da ripartire per funzioni”.

“Non solo – continua – gestisce il sistema assicurativo e i contenziosi, gestisce l’Ufficio relazioni con il pubblico, rilascia l’autorizzazione delle strutture sanitarie e socio sanitarie, istituisce e coordina gli uffici legali, diventa centrale di committenza e appaltante, gestisce i prossimi progetti di finanza, assume in mobilità quanto personale vuole e assume direttamente chi vuole…

Gestisce quindi 2 milardi circa all’anno…

E chi sarà il responsabile di questo mega carrozzone? Un Commissario, nominato direttamente da Zaia, in barba a tutte le procedure di trasparenza! Incredibile! Di fronte a questo carrozzone i direttori delle Ulss e delle aziende potranno essere assunti in part time… tanto ci penserà lui: il Commissario! Forse è meglio a questo punto prevedere un unica azienda regionale, così eviteremo di caricare di responsabilità direttori generali che non potranno esercitarla! Che pasticcio!”

29 maggio 2016

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top