Breaking news

Sei in:

Ecco le novità del decreto sviluppo, dalle pagelle on line alle garanzie sui mutui dei precari e ai concorsi unici nella Pa

1a1a27_mutuo-mutui-258x258Non ci sono soldi, è il ritornello dell’Esecutivo. E Berlusconi da una parte promette («spero di potere annunciare giá in settimana qualcosa sul decreto sviluppo»), dall’altra si smarca (il premier può solo «suggerire» e non ha «nessuna capacitá di decidere»). Le imprese (Confindustria, Abi, Ania, Alleanza delle cooperative, Rete Imprese Italia) hanno nuovamente inviato ieri una lettera al premier. Per ricordare che dopo il Manifesto per lo sviluppo non è arrivata alcuna risposta per sollecitare le riforme, per lanciare un nuovo allarme sulla perdita di credibilità del Paese. Per avvertire che il tempo è scaduto. Il capo dello Stato ha ricordato l’urgenza di varare «riforme per favorire la crescita e lo sviluppo».

Matteoli: snellimento delle procedure e finanziamenti parziali per le infrastrutture

Il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, ha detto che «il cuore del provvedimento è costituito da una normativa per lo snellimento delle procedure e creerà le condizioni per attrarre investimenti privati. Da parte sua, lo Stato, al massimo, può contribuire per il 25-30 per cento». C’è la anche «necessità di prevedere la possibilità di finanziamenti parziali per le infrastrutture utili per il Paese». Non ci sono soldi, ha detto, ma «ci saranno risorse indirette, come la defiscalizzazione, che potrebbero essere sufficienti per i concessionari».

Vertice operativo a palazzo Grazioli

Si è svolto nel primo pomeriggio a Palazzo Grazioli un vertice fra il premier e il ministro Tremonti proprio sul decreto sviluppo. Hanno partecipato anche i ministri Paolo Romani, Altero Matteoli e il segretario del Pdl, Angelino Alfano. Ecco le ultime novità contenute nella bozza di decreto sviluppo.

Garanzia sui mutui delle giovani coppie di precari

Nella bozza sarebbe presente una garanzia dello Stato per giovani coppie di sposi prive di contratto di lavoro a tempo indeterminato per accensione mutuo prima casa».

Certificati on-line anche in caso di malattia dei figli. Una scelta per «assicurare un quadro completo delle assenze nei settori pubblico e privato e un efficace sistema di controllo delle stesse, nonchè di semplificare gli adempimenti a carico dei lavoratori, riducendone i costi connessi, in tutti i casi di assenza per malattia del figlio, la certificazione di malattia è inviata per via telematica».

Le pagelle arriveranno solo on line

Addio alle pagelle: dal 2013 arriveranno solo via web insieme ai certificati. Lo stesso è previsto per iscrizioni e pagamenti delle tasse scolastiche. Una misura che dovrebbe interessare le istituzioni scolastiche pubbliche di ogni ordine e grado.

Imprese: razionalizzazione dei controlli

I controlli sulle imprese vengono razionalizzati per «recare minore intralcio» all’attività.

Polizza per calamità naturali

Arriva la polizza assicurativa contro i rischi derivanti da calamità naturali. Dovranno prevedere la copertura assicurativa obbligatoria per il rischio calamità naturali su fabbricati destinati a uso abitativo, con esclusione di quelli abusivi o per i quali non sono stati completati i pagamenti del condono. La copertura dei rischi riguarda terremoti, maremoti, frane, alluvioni, inondazioni. I premi assicurativi dovranno essere correlati agli indici di rischio delle diverse aree.

Infrastrutture strategiche: possibilità di stato di emergenza

Arriva la possibilità di deliberare lo stato d’emergenza per le infrastrutture strategiche.

Infrastrutture: si potranno emettere obbligazioni

Per realizzare infrastrutture le società concessionarie potranno emettere obbligazioni

Meno Ires e quota Iva per infrastrutture

Può essere attribuita alla società che costruisce e gestisce l’opera una quota nel limite massimo del 25%, per non più di 15 anni, del gettito Iva. Si pensa anche a sgravi Ires.

Riscatto immobili enti previdenziali entro marzo 2012

«Al fine di completare il processo di dismissione degli immobili degli enti previdenziali» gli aventi diritto «possono esercitare il diritto di riscatto nel termine del 31 marzo del 2012 mediante dichiarazione scritta inviata, anche in via telematica, all’ente proprietario».

Liberalizzazioni per il commercio all’ingrosso e per le agenzie di affari

Liberalizzazioni anche in materia di norme sul commercio all’ingrosso dei prodotti ortofrutticoli, delle carni e dei prodotti ittici: scompare l’albo per queste professioni. Liberalizzazioni anche per il facchinaggio, una completa liberalizzazione del commercio all’ingrosso del settore

alimentare. Liberalizzazione anche in materia di attività di agenzia di affari, comprese quelle nel settore delle nel settore delle esposizioni, mostre e fiere campionarie. Tra le liberalizzazioni c’è anche quella della produzione e del commercio della margarina e dei grassi idrogenati alimentari. Prevista l’abrogazione di una serie di norme che prevedono vincoli per questi tipo di attività.

Silenzio-assenso per il permesso di costruire

Se non viene espresso «motivato diniego» sulla domanda di permesso di costruire entro 90 giorni dalla richiesta scatta il meccanismo del silenzio-assenso. Cioè il permesso viene accordato. Lo prevede la bozza del decreto Sviluppo che esclude però i casi in cui sussistono vincoli ambientali, paesaggistici o culturali.

Biglietto elettronico per bus e metrò

Arriva il biglietto elettronico per bus e metrò. In base alla bozza del decreto, infatti, «Al fine di incentivare l’uso degli strumenti elettronici per

migliorare i servizi ai cittadini nel settore del trasporto pubblico locale, riducendone i costi connessi – si legge nel testo – le aziende di trasporto pubblico locale adottano sistemi di bigliettazione elettronica e di pagamento interoperabili a livello nazionale».

Concorsi unici nella P.A.

Dal 1° gennaio 2013 i dirigenti e le figure professionali comuni a tutta la pubblica amministrazione verranno selezionati tramite concorsi unici. Che saranno organizzati dal Dipartimento della Funzione Pubblica «previa ricognizione del fabbisogno presso le amministrazioni interessate». Le amministrazioni pubbliche potranno «assumere personale solo attingendo alle graduatorie di concorso predisposte presso la presidenza del Consiglio dei Ministri, provvedendo a programmare, in quanto possibile, le quote annuali di assunzioni» ma «potranno essere autorizzate a svolgere direttamente i concorsi pubblici per specifiche professionalità».

Regolare chi è in attesa di permesso di soggiorno

Èchi è in attesa di permesso di soggiorno. Si legge nella bozza che «In attesa del rilascio o del rinnovo del permesso di soggiorno, anche nel caso non venga rispettato il termine dei venti giorni», il lavoratore straniero «può legittimamente soggiornare nel territorio dello stato e svolgere temporaneamente l’attività lavorativa fino ad eventuale comunicazione dell’autorità di pubblica sicurezza».

Collocamento a riposo dei docenti a 68 anni

Proroga al 31 dicembre 2012 del termine «per procedere alle assunzioni del personale universitario nel limite di spesa pari al cinquanta per cento di quella relativa al personale a tempo indeterminato complessivamente cessato nell’anno 2010» ai sensi della legge 133/2008.Collocamento a riposo dei docenti universitari a 68 anziché a 70 anni. Il Ministro Gerlmini smentisce che ci sia una norma sull reclutamento straordinario di docenti associati previsto dalla riforma dell’università anche negli atenei spendaccioni, ovvero quelli che hanno speso più del 90% delle risorse pubbliche per pagare il personale.

Albergatori: multe fino a 1.800 euro

Multe da 300 a 1.800 euro agli albergatori che registrano male i clienti.

Smaltimento fai da te per siringhe e aghi

Smaltimenti “fai da te” per siringhe con botulino usate per gonfiare le labbra, aghi da piercing o lamette per depilazione. Si potranno trasportare “in proprio”, per esempio sulla propria auto, fino ad un massimo di 30 kg al giorno sino all’impianto di smaltimento (termodistruzione). La norma riguarda estetisti, acconciatori, truccatori, tatuatori, chi fa piercing, agopunturisti, podologi, callisti, manicure, e pedicure.

Cura dimagrante per i metri quadrati occupati dalle sedi periferiche della P.A.

Meno metri quadrati per le strutture periferiche delle amministrazioni centrali delo Stato. Nel 2012 e 2013 gli immobili demaniali destinati ad uffici pubblici dovranno diminuire del 10% in termini di metri quadri. E altrettanto dovrà scendere la spesa per il canone di locazione in caso di nuovi contratti. I risparmi realizzati contribuiranno per metà al miglioramento dei saldi di finanza pubblica e per l’altra metà alla contrattazione

Per far calare il prezzo della benzina e un assetto «maggiormente concorrenziale del mercato dei carburanti per autotrazione», nasce una sorta di Borsa all’ingrosso dei carburanti. La bozza prevede che il Gestore dei mercati energetici definisca «un mercato organizzato all’ingrosso dei carburanti, secondo principi di neutralità, trasparenza e concorrenza, nel quale sono negoziati con listini almeno settimanali, prodotti petroliferi destinati all’autotrazione».

Perequazione Nord-sud per il fotovoltaico

Un correttivo perequativo agli incentivi al fotovoltaico collegato ai gradi-giorni delle zone climatiche, in modo «da uniformare il valore dell’incentivo su tutto il territorio nazionale». La misura per compensare con una maggiorazione gli impianti in zone meno assolate. Le misure operative saranno indicate in un decreto Sviluppo economico di concerto con l’Ambiente. Scopo della misura sono il raggiungimento degli obiettivi nazionali per lo sviluppo delle fonti rinnovabili e la maggiore efficienza in campo energetico delle tariffe incentivanti sulla produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici.

Zone a burocrazia zero in tutta Italia

Sono previste zone a burocrazia zero. La sperimentazione interesserà tutto il territorio nazionale, fino al 31 dicembre 2013.

Ilsole24ore.com – 19 ottobre 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top