Breaking news

Sei in:

L’opinione. Gentiloni, la sanità non c’è. Nel programma con cui il premier ha chiesto la fiducia alla Camera neanche una virgola sulle politiche sanitarie

Roberto Turno. Gli appuntamenti europei e internazionali, la “questione banche”, l’immigrazione, il terremoto, l’industria 4.0, l’applicazione dell’Ape e le questioni sociali, la ripresa economica, l’ambiente, il processo penale. E naturalmente la nuova legge elettorale. Tutto questo nel discorso con cui Paolo Gentiloni ha appena chiesto la fiducia alla Camera.

Con tanti, tanti banchi vuoti delle opposizioni di M5S e Lega Nord. Un programma che, a farlo tutto, si arriverebbe a fine Legislatura. E la sanità? Neppure una virgola: forse era presente nell’attenzione promessa in difesa dei “diritti”, come ha accennato il neo premier? Chissà, ma troppo poco.

Il Sole 24 Ore – 13 dicembre 2016 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top