Breaking news

Sei in:

«Ora protestano ma ai tempi del Cerchio-magico stavano zitti…»

Flavio Tosi, torna a chiedere che i problemi della Lega siano discussi al suo interno «evitando polemiche utili solo ai nostri avversari».

La presa di posizione del segretario veneto segue le critiche, ultime in ordine di tempo quelle espresse da Luca Zaia, sul commissariamento della segreteria di Venezia del Carroccio: «Dov’erano quelli che oggi polemizzano», chiede Tosi «quando, negli anni scorsi, sono state commissariate le segreterie di Padova, Vicenza, Rovigo, Belluno, Veneto Orientale e Verona? Tutti zitti e allineati a far carriera? Io stesso nel 2003 ho subìto un commissariamento a Verona, ma mi sono ben guardato da protestare o polemizzare all’esterno del movimento». Lo scontro aperto con Zaia? «Non c’è nessuna contrapposizione ma ci deve essere il rispetto dei reciproci ruoli, che sono diversi: io sono il segretario nazionale, lui è il governatore del Veneto. «Oggi», conclude «siamo in presenza non solo di una oggettiva e grave difficoltà dovuta alle gestioni politiche negli anni del Cerchio magico e all’allontanamento che hanno causato tra noi e i nostri elettori, ma anche di una polemica mediatica contro la Lega che trova, purtroppo, qualche sponda al nostro interno».

Il Mattino di Padova – 26 marzo 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top