Breaking news

Sei in:

Lupi, nuovi branchi già arrivati sull’Altopiano di Asiago

Ci sono nuovi nuclei di lupo sull’altopiano di Asiago e in alta val di Fassa, in Trentino. Lo conferma, rispondendo ad un’interrogazione presentata da Maurizio Fugatti (Lega Nord), l’assessore provinciale trentino Michele Dallapiccola. Il quale ricorda che, a fine 2016, sul territorio della provincia autonoma di Trento erano stati accertati come sicuramente presenti un branco di lupi in Lessinia (a cavallo tra le province di Verona e Trento), costituito da 4-6 adulti e 6 cuccioli destinati ad andare in dispersione, e una coppia in alta Val di Non (al confine tra le province di Trento e Bolzano) non ancora riprodottasi. Inoltre, prosegue l’assessore, sono stati rilevati indici di presenza, ascrivibili alla presenza o al passaggio di singoli individui, nelle zone Val di Ledro e Ballino, Val Lomasona, Valsugana, Vallarsa, Folgaria, Monte Bondone, Val Rendena, Brenta settentrionale, Primiero, valli di Fiemme e Fassa, Val di Rabbi.

Nel corso del 2017, grazie ad ulteriori dati e ai risultati delle indagini genetiche sui campioni via via raccolti, è stata confermata la presenza del nucleo dei Lessini e della coppia dell’alta val di Non, mentre il lupo della Val di Rabbi è risultato essere lo stesso campionato in precedenza nella zona Ballino e Val Lomasona. Si è inoltre accertata la presenza di nuovi nuclei riproduttivi di lupo sull’Altopiano di Asiago (a cavallo tra le province di Vicenza e Trento) e in Alta Val di Fassa, al confine con le province di Bolzano e di Belluno (Val Badia e Fodom/Livinallongo). Dallapiccola precisa che «i dati del 2017 sono tuttavia parziali e in attesa di conferme».
Il Giornale di Vicenza – 17 ottobre 2017

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top