Breaking news

Sei in:

Lyssavirus, in arrivo linee guida di prevenzione e sorveglianza. Nota di aggiornamento del Ministero della Salute sulle attività del Gruppo di lavoro specifico

Nota della Direzione Generale della Sanità Animale dopo l’isolamento del West Caucasian Bat Lyssavirus in un gatto domestico. Considerata la “peculiarità del caso”, presso l’Ufficio di Gabinetto del Ministro della salute si è costituito un Gruppo di lavoro specifico per lo studio dei Lyssavirus dei chirotteri. Il Gruppo è formato da rappresentanti istituzionali ed esperti è coordinato dalla Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari (DGSAF). “ll sequenziamento del virus ha dimostrato un’omologia del 98,52% con il West Caucasian Bat Lyssavirus, isolato solo una volta nel 2002 nel Caucaso ed è la prima volta che viene confermato in un animale domestico”, evidenzia la Direzione ministeriale aggiungendo che “tale virus, da un punto di vista filogenetico, è molto lontano dal Lyssavirus agente eziologico della rabbia classica. I casi di rabbia trasmessa da virus diversi da quelli agenti della rabbia classica, sono rari e costituiscono eventi eccezionali”.
Il Gruppo di lavoro presso l’Ufficio del Ministro Speranza avrà lo scopo di:
– approfondire gli aspetti epidemiologici per lo studio dei Lyssavirus dei chirotteri
– fornire linee guida per le attività di prevenzione e sorveglianza dei Lyssavirus, con particolare riferimento al territorio della provincia di Arezzo
– proporre misure e iniziative da intraprendere per la prevenzione di una eventuale diffusione dei Lyssavirus.

NOTA_DGSAF_BAT_LYSSAVIRUS

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top