Breaking news

Sei in:

Madia: “Continueremo a semplificare i procedimenti disciplinari nella Pa anche con ulteriori misure nel Testo unico sul pubblico impiego”

Il Governo continuerà a lavorare “per semplificare quei provvedimenti” che frenano le sanzioni per gli impiegati della Pa che truffano. E’ stata il ministro per la Semplificazione e la Pa, Marianna Madia, ad assicurarlo rispondendo oggi al question time. Il “Governo – ha ricordato Madia – ha già agito per sanzionare chi sbaglia nella Pa e per introdurre certezza nelle regole e nella trasparenza dell’uso delle risorse pubbliche, per far luce in quella zona grigia che va dallo spreco all’illecito”.

Sul primo punto, ha proseguito Madia, “il Governo ha già adottato una prima misura per il licenziamento di chi truffa la Pa sulla presenza (decreto 116-2016) ma noi continueremo con ulteriori misure sul testo unico sul Pubblico Impiego per semplificare in via generale il procedimento disciplinare”.

Madia ha quindi sottolineato che “spesso non si arriva alla sanzione perché sono troppo complicati i procedimenti”, quindi vanno superati quei “provvedimenti che non consentono di arrivare alla sanzione quando si è sbagliato”.

Adnkronos – 7 luglio 2016 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top