Breaking news

Sei in:

Martina, ‘protocollo Antoci’ antimafia sarà esteso per rafforzare i sistemi di controlli e contrastare le infiltrazioni mafiose in agricoltura sui fondi europei e i terreni

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali è al lavoro per estendere il “Protocollo Antoci” e rafforzare i sistemi di controlli per contrastare le infiltrazioni mafiose in agricoltura sui fondi europei e i terreni.

“Stiamo lavorando per estendere sui territori il protocollo antimafia del presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci, vittima di un agguato mafioso nei giorni scorsi”. Così all’Ansa il ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina.

“Siamo impegnati su due fronti – spiega Martina -: impedire l’accesso dei mafiosi ai fondi europei destinati all’agricoltura e accrescere i controlli sull’assegnazione di beni demaniali e sul possesso dei terreni”. “Sulle risorse europee – prosegue Martina – puntiamo a segnalare alle prefetture tutti i beneficiari sopra una certa soglia minima, affinché sia fatto un controllo antimafia che non gravi sulle aziende in regola con carichi burocratici”. “Un percorso possibile – conclude Martina – che possa anche vedere la collaborazione di Anac, Ministero dell’Interno ed enti locali. Allo stesso tempo Agecontrol sta già pianificando un aumento delle verifiche di competenza a partire da alcune regioni più a rischio”.

Ansa – 24 maggio 2016 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top