Breaking news

Sei in:

Micotossine provocano danni anche a bassi livelli. Ricerca è stata effettuata dall’’Università belga di Ghent

Gli effetti negativi sulla salute dei polli dovuti alla contaminazione da micotossine potrebbero essere stati fino a oggi sottovalutati, e i livelli di micotossine considerati fino a oggi “bassi” non dovranno più essere considerati “sicuri” o “trascurabili”: sono queste le conclusioni a cui è giunto il ricercatore Gunther Antonissen dell’Università di Ghent (Belgio) che ha presentato i risultati delle sue ricerche in un recente incontro dedicato agli allevatori di pollame tenutosi nei Paesi Bassi.

I danni causati dalle micotossine, spiega lo studioso, si ripercuotono sulla salute dei polli: sin dalle basse concentrazioni, infatti, queste sostanze sono in grado di agire sulla struttura e sulla funzionalità dell’intestino e in particolare dei villi intestinali, riducendo l’assorbimento e l’efficacia degli alimenti e dei farmaci – come i vaccini – somministrati. Ne consegue un sistema immunitario indebolito e, quindi, una maggiore predisposizione allo sviluppo di malattie. Non solo: secondo Antonissen sono ancora molti gli effetti sconosciuti dovuti alla contaminazione da parte delle micotossine, per cui è bene non abbassare la guardia.

 http://mangimiealimenti.it/ – 14 maggio 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top