Sei in:

Milleproproghe, parte l’iter del decreto alla Camera. Lunedì 20 scade il termine per la presentazione degli emendamenti e si terrà la discussione generale

L’ufficio di presidenza delle commissioni Affari costituzionali e Bilancio alla Camera dei Deputati ha stabilito il calendario per la conversione in legge del Decreto-legge 30 dicembre 2019 , n. 162 “Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonche’ di innovazione tecnologica”, cd Milleproroghe.

Lunedì 13 gennaio alle 15 scade il termine per presentare le richieste di audizioni, il giorno dopo sarà definito l’elenco degli auditi. Le audizioni si terranno dal 15 al 17 gennaio.
Lunedì 20 scade il termine per la presentazione degli emendamenti e si terrà la discussione generale. Giovedì 23 gennaio alle 9.30 saranno dichiarate le proposte inammissibili.

Dal 27 gennaio, invece, inizieranno le votazioni.

Nel caso vengano depositati più di 800 emendamenti si procederà con le segnalazioni da parte dei gruppi.

Secondo fonti parlamentari i relatori saranno Vittoria Baldino (M5s) e Fabio Melilli (Pd).

Il decreto legge, entrato in vigore con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, va convertito in legge dal Parlamento entro 60 giorni dalla pubblicazione, altrimenti perde efficacia sin dall’inizio.

A cura della segreteria FVM nazionale

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top