Breaking news

Sei in:

Morbo Coitale Maligno, il Ministero: rilevate difformità in Bde

Con una nota della Direzione Generale della Sanità Animale e del Farmaco Veterinario, il Ministero della Salute, richiamandosi al file relativo ai risultati dei test effettuati per il Morbo Coitale Maligno su emosieri equini prelevati nell’ambito del piano di sorveglianza per West Nile disease, elaborato dal CESME ed inoltrato agli Enti preposti il 15 luglio u.s., richiama le Regioni interessate alle positività

Affinchè “dispongano – prosegue la nota – approfondimenti epidemiologici e diagnostici nei confronti degli equidi risultati positivi, ivi compreso il prelievo ai fini del controllo del morbo coitale maligno da inviare al CESME, secondo le procedure contenute nella nota prot. DGSAFV/III.12622/P dell’11 luglio 2011, tanto al fine di verificare la situazione epidemiologica e definire la valenza delle stesse positività”.

Poichè, continua la nota, “si sono verificate confusioni tra la specie prelevata e quanto registrato in anagrafe (BDE), dato indispensabile per il trattamento del campione”, viene richiesto ai destinatari di “segnalare alla scrivente e al CESME ulteriori eventuali difformità al fine di intervenire con le autorità competenti in materia di anagrafe equina”.

fionte: Fnovi – 22 luglio 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top