Breaking news

Sei in:

New York. I giudici americani bocciano il divieto delle maxi bibite zuccherate disposta dalla municipalità

Emanuele Scarci. La Corte d’Appello dello Stato di New York ha bocciato definitivamente il divieto di vendita delle maxi bibite zuccherate disposto dalla municipalità. Il bando alle maxi bibite, di cui si era fatto paladino l’ex sindaco della Grande Mela Michael Bloomberg, è stato definito dai giudici una misura “arbitraria”.

La norma vietava le bevande ‘extralarge’ a base di soda, quelle al di sopra del mezzo litro, in ristoranti, cinema, stadi, teatri e carretti ambulanti. Il provvedimento, pensato per combattere l’obesità, soprattutto dei più giovani, aveva sin da subito scatenato le ire dell’industria del settore e dei commercianti, alimentando l’annosa questione su quanto i governi municipali possano spingersi in avanti nel tutelare la salute dei propri cittadini.

In un documento di 20 pagine, il giudice della Corte d’Appello di New York, Eugene F. Pigott, ha motivato la decisione sottolineando come che il Consiglio della salute cittadino “ha superato l’ambito della sua autorità di regolamentazione”.

Il Sole 24 Ore – 28 giugno 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top