Breaking news

Sei in:

Obama lancia una strategia nazionale in difesa delle api. Proposte restrizioni all’uso dei pesticidi altamente tossici

Beniamino Bonardi. Dopo aver istituito un anno fa un’apposita task force, il presidente Usa, Barack Obama, è tornato a sottolineare l’importanza di combattere la moria delle api e i conseguenti danni all’agricoltura, adottando nuovi provvedimenti nell’ambito di una strategia nazionale, la Federal Strategy to Promote the Health of Honey Bees and Other Pollinators.

L’Agenzia Usa per la protezione ambientale (Epa) ha proposto nuove restrizioni all’uso di alcuni pesticidi in determinati periodi dell’anno. Le restrizioni riguardano i pesticidi altamente tossici, cioè quelli contenenti almeno uno dei 76 ingredienti attivi, che non potrebbero essere utilizzati durante le fioriture e quando le api vengono portate nelle aziende agricole per l’impollinazione. Questa misura favorirebbe gli apicoltori ma anche le api non allevate e gli altri impollinatori. La proposta dell’Epa è aperta ai commenti del pubblico sino al 29 giugno.

La Casa Bianca ricorda come gli impollinatori siano fondamentali per l’economia statunitense, la sicurezza alimentare e la salute ambientale. Il lavoro delle api aggiunge 15 miliardi di dollari l’anno alle colture agricole, garantendo alla dieta degli americani ampia disponibilità di frutta, noci e verdura.

Tuttavia, le colonie di api mellifere sono in costante diminuzione, con una perdita del 40% registrata lo scorso anno.

Il Fatto alimentare – 5 maggio 2015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top