Breaking news

Sei in:

Parlamento. Nella settimana della manovra al Senato la Camera va a tutto rischio professionale. Ma sulla concorrenza si riparte a palazzo Madama

A tutta manovra. E a tutto rischio professionale. Nella settimana in cui il Senato si prepara ad inaugurare la sessione di bilancio, sarà la Camera a occuparsi più specificamente delle “leggi sanitarie”. Ma attenzione: al Senato mercoledì inizia in commissione Industria l’iter in referente del Ddl concorrenza: relatori Luigi Marino (Ap) e Salvatore Tomaselli (Pd).

 

Manovra mangiatutto In Parlamento in autunno non cadono le foglie ma cominciano le danze intorno alla legge di Stabilità 2016. Tocca al Senato quest’anno dare la miccia ai lavori: intorno a mercoledì-giovedì il parere dell’aula e della presidenza sull’ammissibilità o meno delle singole norme, poi dalla settimana successiva il via al consueto giro di audizioni. E quindi il dibattito e la giostra degli emendamenti e delle votazioni in commissione Bilancio. L’approdo in aula è previsto dopo la la prima settimana di novembre. Poi toccherà alla Camera…

Alla Camera invece in commissione Affari sociali si procederà fin da lunedì col voto degli emendamenti: l’ambizione è di concludere l’esame in sede referente già in settimana. Con l’impegno del Governo a recepire il testo (tutto?) nella legge di Stabilità 2016.

La sessione di bilancio interromperà il cammino delle leggi ordinarie, tanto più quelle di spesa, ma non dei decreti legge e in parte di quelle collegate anche alle vecchie manovre. Una di questa è la legge sulla concorrenza, approdata a palazzo Madama dopo il primo via libera della Camera.

Mercoledì inizia così in commissione Industria l’esame del provvedimento, che avrà come relatori Marino Tomaselli del Pd e Luigi Marino di Ap, ex presidente di Confcooperative. L’ambizione del Governo è di chiudere la partita entro l’anno, sempreché il Senato vada di corsa e non approvi modifiche. Sempre al Senato, in commissione Igiene e sanità, ci sarà un piccolo spazio per altri due Ddl: screening neonatali e medicine non convenzionali. Ma per loro il traguardo della Gazzetta Ufficiale resta ancora lontano. 

Il Sole 24 Ore sanità – 17 ottobre 2015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top