Breaking news

Sei in:

Peste suina africana in Italia, dal Ministero della Salute aggiornamenti sulla situazione epidemiologica e l’evoluzione normativa. Sono 230 i focolai accertati

Il Ministero della Salute. con una nota del 12 settembre ha fornito alle Regioni aggiornamenti della situazione epidemiologica e sullo stato dell’arte in riferimento alle misure e all’evoluzione normativa della Peste suina africana. 
In relazione alla situazione epidemiologica, alla data dell’8 settembre 2022 nelle regioni Piemonte, Liguria e Lazio si contano 229 casi di malattia nel selvatico e 1 focolaio nel domestico. Nello specifico: in Piemonte 119 casi nel selvatico, in Liguria 62 casi nel selvatico, nel Lazio 48 casi nel selvatico e 1 focolaio nel domestico. Dal punto di vista geografico si evidenzia che l’ondata di infezione continua a registrare una lieve espansione verso ovest in Piemonte.
Relativamente alla gestione dell’emergenza si informa che proseguono le attività di ricerca delle carcasse, gli adempimenti previsti dalle vigenti norme comunitarie nonché dall’Ordinanza commissariale n. 4/2022, con particolare riferimento all’installazione delle recinzioni, alla sorveglianza passiva nel selvatico e nel domestico, alla verifica delle condizioni di biosicurezza degli allevamenti e alla gestione delle popolazioni di cinghiali.
È stata trasmessa alla Commissione europea l’integrazione al Piano di sorveglianza nazionale PSA 2021/2022 per quanto riguarda le misure di eradicazione nelle regioni Piemonte e Liguria per il 2022. Le due regioni dovranno attuare quanto prima le misure previste dal piano integrato di eradicazione. Per quanto riguarda la regione Lazio si sta elaborando la medesima parte relativa all’eradicazione della malattia sul territorio regionale da trasmettere alla Commissione europea.
Relativamente all’aspetto normativo, come da prassi, cessata la validità della Decisione di esecuzione (UE) 920/2022 del 13 giugno 2022 relativa ad alcune misure di emergenza in seguito alla notifica del caso nel selvatico di Borgo Velino (RI), è stato pubblicato il Regolamento di esecuzione (UE) 2022/1460 del 2 settembre 2022 recante la modifica dell’Allegato I del Regolamento di esecuzione (UE) 2021/605 in cui sono riportati gli elenchi aggiornati dei Comuni rientranti nelle zone soggette a restrizione in parte I, parte II e parte III del territorio nazionale.

Il Ministero raccomandare agli Assessorati regionali di mantenere alto il livello di attenzione attraverso l’implementazione delle attività di sorveglianza previste dal Piano nazionale.

Nota del ministero della Salute del 12/09/2022 prot. n. 21692 avente come oggetto:” Peste suina africana in Italia – Aggiornamenti”

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top