Breaking news

Sei in:

Peste suina africana. Ministero della Salute e Commissario istituiscono una zona infetta tra Rieti e l’Aquila. In Lazio salgono a 16 le positività roscontrate

Il Ministero della Salute e il Commissario alla peste suina africana hanno istituito con dispositivo dirigenziale del 1 giugno una zona infetta nelle Regioni Lazio e Abruzzo, tra Rieti e L’Aquila. Nelle more dell’emanazione di una specifica Ordinanza, nella zona infetta si attuano “sin da subito”  le misure già dettate dalla terza ordinanza commissariale, tenendo conto dell’organizzazione e della specificità del territorio. Il nuovo dispositivo dirigenziale fa seguito della conferma di un caso di peste suina africana (PSA) in una carcassa di un cinghiale rinvenuta nel comune di Borgo Velino, provincia di Rieti. Intanto salgano a 16 le positività riscontrate

Elenco territori zona infetta 

In provincia di Rieti i seguenti Comuni
– Borgo Velino;
– Micigliano;
– Posta;
– Borbona;
– Cittaducale;
– Castel Sant’Angelo;
– Antrodoco;
– Petrella Salto;
– Fiamignano;

In provincia dell’Aquila i seguenti comuni:
– Cagnano Amiterno.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top