Breaking news

Sei in:

Pfas. Bizzotto, depositati emendamenti in direttiva Ue su acque potabili. ‘Battaglia di civiltà per tutela ambiente e salute pubblica’

“Come avevo promesso in questi mesi ai sindaci dei comuni veneti contaminati da Pfas e a varie associazioni di cittadini, ho ufficialmente depositato una serie di emendamenti alla nuova Direttiva Ue Acque Potabili affinché siano stabiliti limiti pari a zero di Pfas su tutto il territorio europeo”. Lo annuncia in una nota il capogruppo della Lega al Parlamento Europeo Mara Bizzotto che, raccogliendo l’appello di molte associazioni di cittadini e di tutti i sindaci dei comuni veneti contaminati da Pfas, ha presentato il pacchetto di emendamenti ‘Pfas zero’ alla revisione della Direttiva 98/83/CE sulla ‘Qualità delle acque destinate al consumo umano’ attualmente in discussione a Bruxelles.

“Gli emendamenti, che portano la mia firma e quella dell’eurodeputato leghista Oscar Lancini, mirano a fissare a quota zero il limite di Pfoa, Pfos e Pfas e ad introdurre il principio di precauzione anche per questi agenti inquinanti”, aggiunge. “La nostra è una battaglia di civiltà per la tutela dell’ambiente e della salute pubblica che combatteremo fino in fondo e che ci riguarda da vicino, dato che ci sono 350 mila cittadini veneti delle provincie di Vicenza, Verona e Padova che sono stati coinvolti da un caso di maxi inquinamento da Pfas su un’area di oltre 180 chilometri quadrati”. Bizzotto ricorda che “il 10 settembre la Direttiva e i nostri emendamenti saranno discussi e votati dalla Commissione Ambiente e Sanità Pubblica, e nella prima settimana di ottobre si arriverà al voto finale del Parlamento Europeo riunito in sessione Plenaria a Strasburgo”.

Ansa 17 giugno 2018

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top