Breaking news

Sei in:

Prezzi all’origine, ad agosto segno positivo ma crollano latte (-9,7% sull’anno precedente) e prodotti zootecnici. Male pure le uova che perdono il 16,3%

Segnali positivi dai prezzi all’origine ad agosto, ma solo sul fronte delle colture vegetali, mentre continua a soffrire la zootecnia. A fare il quadro è un’analisi Coldiretti sulla base degli ultimi dati di Ismea, secondo i quali le quotazioni all’origine nel mese scorso sono tornate a far registrare il segno più, con una crescita complessiva del 3,3 per cento rispetto al 2014.

A trainare la crescita sono però essenzialmente frutta, verdura e olio d’oliva. I prezzi dell’extravergine salgono, infatti, del 52,5 per cento in attesa della nuova raccolta. Incremento importante anche per gli ortaggi con un +32,4 per cento, mentre la frutta si ferma al +12,2 per cento. Un effetto combinato che porta il totale delle coltivazioni al +14,5 per cento, nonostante il calo delle quotazioni per semi oleosi (-10,1 per cento), tabacco (-9,3 per cento) e vino (-2,5 per cento). Tengono, invece, i cereali (+1 per cento).

Negativa, invece, la situazione nelle stalle, a partire da latte e derivati che perdono il 9,7 per cento rispetto allo scorso anno, in una situazione dove il prezzo riconosciuto agli allevatori non copre neanche i costi di produzione mentre dall’estero continuano ad arrivare ogni giorno 3,5 milioni di litri di latte sterile, ma anche concentrati, cagliate, semilavorati e polveri per essere imbustati o trasformati industrialmente e diventare magicamente mozzarelle, formaggi o latte italiani, all’insaputa dei consumatori.

Lo stesso discorso vale per le quotazioni dei suini (-8,3 per cento) ma risultano in calo anche ovini (-9 per cento), bovini, avicoli e conigli. Male pure le uova, che perdono il 16,3 per cento.

Il Punto Coldiretti – 22 settembre 2015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top