Breaking news

Sei in:

Prima identificazione e caratterizzazione del rotavirus H in un allevamento di suini in Spagna. Si tratta della prima segnalazione in Europa che includerà il sequenziamento completo del genoma.

Questa è la prima segnalazione del rotavirus H negli allevamenti di suini in Europa che includerà la sua caratterizzazione mediante il sequenziamento completo del genoma. 

I rotavirus (RV) sono classificati in 9 specie o gruppi (RVA-RVD e RVF-RVJ). RVA, RVB e RVC sono ben riconosciuti come agenti eziologici di malattie enteriche negli allevamenti di suini e sono stati identificati in tutti i paesi con una produzione suinicola rilevante. Al contrario, l’RVH è stato identificato solo negli allevamenti di suini in Giappone e, più recentemente, in Brasile, Stati Uniti, Sud Africa e Vietnam, ma non ancora in Europa. L’incidenza di RVH è stata studiata in 103 allevamenti di suini spagnoli.

Nove allevamenti sono risultati positivi e sono state ottenute sequenze nucleotidiche complete in 3 isolati mentre un altro isolato RVH è stato parzialmente sequenziato. L’identità nucleotidica media per le sequenze HRV disponibili da GenBank variava dal 69,4% al 93,7%. Filogeneticamente, tutti i segmenti genomici del ceppo spagnolo di RVH erano strettamente raggruppati con altri ceppi di RVH suini, ma erano lontanamente imparentati con il ceppo RVH umano e con il ceppo di pipistrello.

A nostra conoscenza, questo è il primo rapporto sull’HRV negli allevamenti di suini in Europa che include la sua caratterizzazione mediante sequenziamento completo del genoma.

Puente H, Cortey M, de Nova PJG, et al. First identification and characterization of rotavirus H in swine in Spain. Transboundary and Emerging Diseases. 2021; 00: 1-15. https://doi.org/10.1111/tbed.13992

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top