Breaking news

Sei in:

Pubblico impiego, mobilità anche senza l’ok sindacale

Due anni per ricollocare gli esuberi: poi i licenziamenti. Sulla carta, oggi è già possibile dichiarare in esubero un dipendente pubblico, provare a ricollocarlo in un’altra amministrazione e poi licenziarlo dopo due anni se il tentativo non riesce.

Ma solo sulla carta: con la norma messa a punto in vista delle modifiche alla legge di stabilità, il governo vorrebbe iniziare ad applicare effettivamente questo principio.

Leggi tutto

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top