Breaking news

Sei in:

Quirra. Morti sospette al poligono. L’indagine epidemiologica slitta al 2013

Bisognerà aspettare ancora per le conclusioni dell’indagine. L’assessorato alla Sanità sollecita le Asl all’invio dei dati sul caso delle morti sospette nell’area del poligono militare. Il ritardo è stato attribuito alla difficoltà di acquisire le cartelle dalle Aziende sanitarie nel rispetto della normativa sulla privacy.

Slitta al primo semestre del 2013 il completamento dell’indagine epidemiologica sanitaria per far luce sulle morti sospette nell’area del poligono sperimentale di Quirra, fra le province di Cagliari e Ogliastra. Affidata alla Regione e all’Istituto superiore di sanità quasi un anno fa, l’indagine sarebbe dovuta essere pronta entro la fine dell’anno in corso.

L’assessorato regionale della Sanità ha inviato una nuova nota urgente alle Aziende sanitarie interessate per sollecitare l’invio dei dati relativi ai referti di anatomia patologica e per il pronunciamento dei Comitati etici territoriali. Il parere di questi ultimi organismi è obbligatorio, secondo quanto prevedono le norme sulla privacy emanate dal Garante. Ed è legato a quest’unico fattore, secondo quanto riportato dall’assessorato, lo slittamento della conclusione dell’indagine sanitaria.

La mancata conclusione dell’indagine nei tempi previsti è stata dunque attribuita alla difficoltà di acquisire le cartelle dalle Asl nel rispetto della normativa sulla privacy. Inoltre, è stato evidenziato come le stesse Asl, non disponendo di tutti gli archivi in questione digitalizzati, hanno rallentato le operazioni di reperimento dei dati dovendo ricorrere ai registri cartacei di anatomia patologica.

16 dicembre 2012 – quotidiano sanità

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top