Breaking news

Sei in:

Raffica di scioperi, sarà un settembre caldo: stop di aerei, trasporti locali e tribunali

La ripresa delle attività di settembre sarà accompagnata da una raffica di scioperi che coinvolgeranno il trasporto aereo, il trasporto pubblico locale, la giustizia e le tlc. Disagi in vista per chi vola già a partire dalla prossima settimana: il 6 settembre si fermeranno per 24 ore comandanti e piloti di Alitalia Cityliner, esclusi i voli da e per Bologna.

La protesta è indetta dall’Anpac. Nello stesso giorno lo stop dalle 12 alle 16 dei Canadair antincendio di Inaer Aviation proclamato dall’Ugl Traporti. Il 9 settembre possibili difficoltà negli aeroporti di Linate e di Malpensa: incroceranno le braccia i dipendenti di Sea Spa e Sea Handling. Lo sciopero è stato proclamato sia dal Cub-Traporti che dall’Usb-Lavoro Privato, dalle 10 alle 14: nel primo caso non riguarderà i voli da e per Bologna e la Puglia mentre nel secondo caso sarà garantita l’assistenza voli per e dagli scali di Bari e Bologna. Nella stessa giornata rischio paralisi per il traffico cittadino a Roma, Palermo, Benevento e Torino per lo stop dei mezzi pubblici proclamato con modalità diverse a livello territoriale. Due giorni dopo il blocco del trasporto pubblico locale interesserà Pisa, Livorno e Lucca e l’intera regione umbra.Il 10 partirà lo sciopero degli straordinari dei dipendenti delle Poste indetto dai Cobas. E il settore delle telecomunicazioni sarà interessato anche da un’altra protesta: dal 13 settembre al 6 ottobre il Sindacato Nazionale Autonomi Telecomunicazioni Radiotelevisioni e Società consociate (Snater) ha proclamato uno sciopero in Telecom Italia (escluso l’Access Operation Piemonte) con modalità varie a secondo dei settori. A rischio anche l’attività nei tribunali: dal 16 al 20 settembre incroceranno le braccia gli avvocati penalisti che si asterranno dalle udienze e dalle attività giudiziarie (escluso il circondario di Nocera Inferiore). La protesta è stata indetta dall’Unione delle Camere Pensali Italiane.

Nuovi disagi nel trasporto aereo a fine mese: il 27 si fermeranno dalle 10 alle 14 gli assistenti di volo di Alitalia (protesta proclamata da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt e Ugl-Ta e separatamente da Anpav e Avia) e i piloti (Filt-Cgil. Fit-Cisl, Uiltraporti, Ugl-Trasporti). Nello stesso giorno difficoltà negli scali di Linate e Malpensa potrebbero essere causate dalla protesta di 4 ore del personale di Ata Italia aderente all’Usb-Lavoro Autonomo.

Repubblica – 1 settembre 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top