Breaking news

Sei in:

Riparto sanità 2012. Nuova proposta. Piccole variazioni alle quote regionali

Leggermente riformulate le assegnazioni regionali a seguito di una riunione tecnica dello scorso 8 novembre. In tutto 105.331,75 milioni di euro tra quote indistinte e finalizzate, più 1,453 miliardi per gli obiettivi di piano. Atteso il 22 novembre il parere della Conferenza Stato Regioni. Ecco il documento.

Stavolta ci dovremmo essere. Nella riunione tecnica tra Governo e Regioni dell’8 novembre scorso sono state infatti recepite le indicazioni formulate il giorno prima dalla Commissione Salute delle Regioni.
 
Sia per quanto riguarda la correzione del riparto regionale in funzione di particolari esigenze di qualificazione dei servizi anche in relazione agli effetti della spending review e sia per il riparto degli addebiti alle singole regioni della quota parte del minor finaziamento di 882 milioni di euro (sul totale dei 900 tagliati al fondo sempre dalla spending review).
 
Adesso la nuova proposta dovrà trovare l’intesa in Stato Regioni nella prossima riunione convocata per il 22 novembre, dopodiché sarà finalmente operativa.
 
Nella stessa seduta attese le intese anche sul riparto delle risorse vincolate e le linee guida per la loro utilizzazione. (Vedi articolo precedente su Quotidiano Sanità).

quotidianosanita.it – 19 novembre 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top