Breaking news

Sei in:

Sanità veterinaria del Nordest in lutto, scomparsi i colleghi Alberto Castellan e Sergio Beltrame. Il cordoglio dei veterinari pubblici del Veneto

Sanità veterinaria del Nordest in lutto per la prematura scomparsa in questi giorni di due colleghi molto conosciuti e apprezzati.

A fine agosto è mancato, dopo una breve malattia, Alberto Castellan, 60 anni, veterinario di Castello di Godego ma residente dal 1993, dopo il matrimonio, a Vicenza dove esercitava con grande competenza la professione. Impegno che non gli ha impedito di coltivare le sue passioni, in particolare quella per la musica sacra. Castellan lascia la moglie Teresa, il figlio Federico, la mamma Anna e i fratelli Giampaolo e Francesca.

Ai primi di settembre si è spento a causa di una malattia che non gli ha lasciato scampo, Sergio Beltrame, 66 anni, decano della professione ad Udine. Nativo di Grions di Povoletto,  un lungo impegno nel Sindacato dei veterinari liberi professionisti, uomo di grande umanità con un forte  senso etico, sia nella vita personale che in quella professionale, ha lavorato in particolare nel settore buiatrico, campo in cui rappresentava un riferimento sicuro anche per i colleghi. Generoso e lungimirante, Beltrame riservava una grande attenzione ai giovani colleghi e alla loro formazione poichè, diceva, essi “rappresentano il futuro”.  Lascia la moglie Marta, i figli Luis Fernando e Blanca Ester, le sorelle e i cognati.

La notizia della scomparsa dei due colleghi ha destato profondo cordoglio nei veterinari pubblici del Veneto che sono vicini ai familiari e a quanti li hanno conosciuti e apprezzati.

 

Nelle foto da sinistra Sergio Beltrame e Alberto Castellan 

 

4 settembre 2021

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top