Breaking news

Sei in:

Sars – CoV-2, ecco la diffusione tra specie animali. Trenta quelle coinvolte, 39 i Paesi censiti e più di 730 gli eventi registrati: questi i numeri clou della mappa del contagio

Trenta le specie coinvolte, 39 i Paesi censiti e più di 730 gli eventi registrati: questi i numeri clou della mappa del contagio da Sars- CoV-2 tra gli animali, pubblicata sul sito realizzato dal Complexity Scince Hub Vienna.

Un monitoraggio costante a livello globale. Con la segnalazione (e l’aggiornamento settimanale almeno per il primo anno) del numero delle specie animali coinvolte, degli eventi registrati e dei Paesi in cui essi sono stati segnalati. Questo l’obiettivo del sito SARS-ANI VIS realizzato dal Complexity Science Hub Vienna in collaborazione con l’Università di Medicina Veterinaria di Vienna e con la Società per la conservazione della fauna selvatica (WCS).

Con il termine ‘evento’ il sito fa riferimento a un singolo caso o più casi epidemiologicamente correlati e identificati dalla presenza di RNA virale e/o di anticorpi (prova di esposizione) in animali appartenenti alla stessa fattoria, o alloggiati insieme, oppure appartenenti alla stessa famiglia o campionati nell’ambito dello stesso studio. Sul sito vengono riportate mappe con la distribuzione degli eventi (sia come panoramica che con indicazioni più dettagliate), con la distribuzione descrizione dei segni clinici, delle varianti, delle varie misure di contrasto e prevenzione adottate.

“C’era un urgente bisogno di un set di dati globale sugli eventi SARS-CoV-2 negli animali che potesse essere facilmente importato, elaborato e analizzato”, afferma la scienziata del CSH Amélie Desvars-Larrive, la ricercatrice principale dello studio.     L’iniziativa intende facilitare gli approcci One Health su SARS-CoV-2. L’idea è quella di creare un approccio collaborativo che riconosca l’interdipendenza della salute umana, animale e ambientale per ottenere una salute ottimale per tutti.

“Per affrontare le principali minacce per la salute umana, abbiamo bisogno di approcci integrati”, aggiunge la ricercatrice. “Sebbene gli animali non sembrino svolgere un ruolo significativo nella diffusione di COVID-19 tra le persone attualmente, gli strumenti One Health che consentono l’analisi e la visualizzazione integrativa degli eventi SARS-CoV-2 sono fondamentali”.

https://www.vet33.it/cronaca/590/sars-cov-2-ecco-la-diffusione-tra-specie-animali-la-mappa-sul-web.html

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top