Breaking news

Sei in:

Sciopero della sanità. Lorenzin ha convocato i sindacati medici e veterinari il 18 luglio

L’incontro fissato per il prossimo 18 luglio. La convocazione del ministro dopo la lettera aperta dell’intersindacale. Ma i margini per la sospensione dello sciopero appaiono ridotti. Proprio ieri l’intersindacale aveva scritto al ministro per chiedere di fermare la deriva regressiva del Ssn.

E’ partita questa sera dal ministero della Salute la convocazione di alcuni dei sindacati che hanno indetto lo sciopero della dirigenza del Ssn per il prossimo 22 luglio. La protesta è nata dopo il pericolo di un ulteriore blocco dei contratti fino a tutto il 2014 e per rimettere all’ordine del giorno il tema della responsabilità professionale dei sanitari e della carenza di risorse per la sanità pubblica. Ora arriva la convocazione di Beatrice Lorenzin alla quale proprio ieri era stata indirizzata una lettera aperta nella quale si chiedeva l’impegno a fermare la “deriva regressiva del Ssn”.

 “Più volte Lei ha manifestato la consapevolezza della gravità della condizione in cui versa il Servizio Sanitario Nazionale – scrivevano i sindacati nella lettera – e al suo ministero sono affidati compiti primari in difesa della sanità italiana e del personale che in esso opera.Le chiediamo di non ignorare la nostra protesta e sollecitiamo una attenzione particolare ed un contributo a ricercare in ogni sede e con ogni sforzo possibile soluzioni che arrestino una deriva regressiva del sistema cui i dirigenti medici, veterinari, sanitari, tecnici, amministrativi, e professionali del Servizio Sanitario Nazionale e i medici in formazione specialistica per primi non si vogliono arrendere”.

Giovedì 18 luglio sapremo cosa risponderà il ministro.

Quotidiano sanità – 13 luglio 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top