Breaking news

Sei in:

Sicurezza alimentare e media. Il Sivemp e la Simevep al Ministero della Salute: “Cabina di regia permanente sulla comunicazione del rischio”

Nella giornata di ieri si è tenuto presso la sede del Ministero della Salute, in via Lungotevere Ripa, un incontro per definire strategie di comunicazione ai media ed ai cittadini. Alla presenza del Roberto Scrivo, Capo Segreteria Tecnica del Ministro Lorenzin, e del Direttore Generale Silvio Borrello, Zaccaria di Taranto e Antonio Sorice rappresentanti del SIVeMP e della SIMeVeP, a seguito della recente messa in onda di trasmissioni televisive basate esclusivamente su una comunicazione parziale ed allarmistica, hanno ribadito la necessità di ristabilire la razionalità necessaria per definire, in modo coordinato, una strategia di comunicazione da offrire ai media ed ai cittadini. ed hanno avanzato le loro proposte.

L’obiettivo dell’incontro chiesto da SIVeMP e SIMeVeP, al quale hanno partecipato anche Fnovi e Anmvi, è stato quella di definire una strategia di comunicazione che rafforzi la fiducia nel sistema dei controlli italiano attraverso strumenti efficaci e il dialogo con  partner e parti interessate, anche basandosi su esperienze pregresse, per far fronte alle preoccupazioni in tema di sicurezza alimentare dei media e del pubblico in generale, e di dare visibilità all’attività dei controlli dei Servizi Veterinari pubblici, riconosciuti a livello europeo come un’eccellenza da seguire.

Per favorire un’efficiente attuazione della strategia di comunicazione SIVeMP e SIMeVeP hanno  proposto la costituzione di una “cabina di regia permanente sulla comunicazione del rischio” allargata a tutte le componenti scientifiche della Veterinaria per definire gli approcci di comunicazione, i messaggi chiave ed i contenuti da divulgare attraverso attività di comunicazione integrate ed attuate mediante il ricorso a tutti i canali e i mezzi di comunicazione.

Il gruppo di lavoro permanente dovrà perseguire l’obiettivo prefissato applicando le linee guida generali che si applicano a tutte le aree di rischio, non solo a quelle alimentari, attraverso un’analisi critica della propria valutazione del rischio e dei propri risultati di gestione, un programma integrato di comunicazione del rischio che garantisca uno sforzo continuo a comunicare con le principali parti interessate, ivi compresi i consumatori e l’adeguamento della comunicazione alle esigenze del pubblico destinatario, invece che alle esigenze della fonte di informazione.

Si è registrata la disponibilità del Capo della Segreteria tecnica del Ministro Beatrice Lorenzin e ci si è aggiornati ai primi di settembre per definire la costituzione del tavolo tecnico per definire una strategia di comunicazione che esiga l’adozione, da parte delle autorità competenti, di strumenti efficaci e di obiettivi di comunicazione a breve, medio e lungo termine.

fonte: Vai al sito Sivemp – 30 luglio 2015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top