Breaking news

Sei in:

Spending review, il veneto Antonio Canini chiamato come esperto di costi sanitari dal commissario Cottarelli

Il responsabile della direzione edilizia ospedaliera della Regione Veneto Antonio Canini è stato inserito in veste di esperto al tavolo tecnico sui costi in sanità nell’ambito dei gruppi di lavoro costituiti dal Commissario straordinario per la revisione della spesa pubblica Carlo Cottarelli.

Canini si occuperà dei settori acquisti, logistica, sostenibilità dei consumi energetici, individuazione di standard qualitativi e di costo per il servizio appaltati. La nomina di Canini è stata comunicata dal direttore generale della programmazione sanitaria del Ministero della Salute Francesco Bevere. «Mai come in questo caso – sottolinea il presidente del Veneto Luca Zaia – si può parlare dell’uomo giusto al posto giusto e della dimostrazione lampante di quanto fosse opportuno l’inserimento del Veneto fra le tre Regioni benchmark per i costi standard in sanità. Con un veneto a quel tavolo i cittadini possono essere certi che l’eliminazione degli sprechi sarà il filo conduttore del suo lavoro». «Questa decisione – aggiunge l’assessore alla sanità Luca Coletto – rende orgoglioso il sistema sanitario veneto ed è per me motivo di particolare soddisfazione, perché in questi tre anni di lavoro ho sempre trovato in Canini un tecnico preparato e onesto, sempre pronto a dare il massimo in situazioni estremamente ingarbugliate e con una straordinaria capacità di coniugare efficienza e sostenibilità dei costi delle strutture».

Il Mattino di Padova – 8 gennaio 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top