Breaking news

Sei in:

Stangata del 13% su Passante e A4. Rincari autostrade venete

Tra Venezia e Padova da oggi si pagano trenta centesimi in più. Aumento di oltre il 3 per cento sui tratti di «Autostrade per l’Italia», ritocco per l’Autobrennero

VENEZIA – E’ già entrato in vigore dalla scorsa mezzanotte l’aumento delle tariffe autostradali. Incrementi a due cifre per quanto il Passante, la Venezia-Padova (la tratta passa da 2 euro e 90 centesimi a 3 euro e 20) e l’autostrada Venezia-Trieste. Nel dettaglio il Passante di Mestre vede un aumento del 13,55%, le tratte autostradali A4 gestite da Cav del 13,19, stangata del 12,63% anche per i tratti gestiti da Autovie Venete in Veneto e Friuli. Più contenuti i rincari di Autostrade per l’Italia (+3,47%) che in Veneto gestisce la A13 Padova-Bologna e la A27 da Mestre a Pian di Vedoia nel Bellunese. Nessun aumento invece per quanto riguarda il tratto dell’A4, da Padova a Brescia, gestito dalla Serenissima.

L’incremento sulla Venezia-Trieste servirà anche per finanziare la costruzione della terza corsia sulla A4, il cui investimento è di 2,3 miliardi di euro. La formula utilizzata per il calcolo dei pedaggi è quella del «price cap», che comprende il recupero dell’inflazione programmata più una serie di variabili legate alla qualità del servizio, alla pavimentazione e al tasso di incidentalità, alle quali oggi si aggiunge quella correlata al livello degli investimenti. Degli incassi – specifica Autovie Venete – il 2,5% circa va ad Anas, l’Iva (21%) va allo Stato, un’ulteriore quota viene utilizzata a copertura degli investimenti e un’altra è destinata alle spese di manutenzione.

Sull’autostrada A22 del Brennero le nuove tariffe hanno invece subito un aumento dell’1,21%. La società riporta inoltre come l’incremento delle tariffe sia stato del 32,36% dal 1996 al 2012, con una media annuale dell’1,9%, a fronte di un’inflazione dal 1996 al 2011 pari al 39,4%. L’andamento del traffico del 2012 in rapporto a quello del 2011, ha fatto segnare un calo per quello leggero. Confrontando i dati dal 1 gennaio al 27 dicembre 2012 con quelli dell’anno precedente, sull’A22 risultano entrate pari a 3.086.251 veicoli per il traffico leggero, un -2,82% rispetto al 2011, e uscite pari a 3.229.397, un -0,78%. Per quello pesante le entrate sono state pari a 1.630.879 veicoli, lo 0,16% in più dell’anno prima e le uscite 1.482.223, più 0,83% rispetto al 2011.

Corriere del Veneto – 2 gennaio 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top