Breaking news

Sei in:

Taglia gola e zampe quattro cuccioli e li getta cassonetto

Orrore nelle campagne tiberine alle porte della Capitale: 50enne mutila cani e li uccide. Un uomo avrebbe tagliato la gola e le zampe a quattro cuccioli di cane maremmano gettandoli poi in un cassonetto. L’uomo un egiziano di 50 anni, che lavora come collaboratore in una fattoria di Nazzano, nella valle del Tevere, una cinquantina di chilometri a Nord di Roma, è stato denunciato dai carabinieri di Torrita Tiberina per uccisione di animali.

CARCASSE RECUPERATE – Sull’episodio restano da chiarire alcuni particolari: secondo una prima versione l’uomo aveva avvelenato i cuccioli per poi gettarli nel cassonetto. Successivamente sarebbe stato accertato l’ancor più sconvolgente atto di crudeltà. Il comportamento dell’uomo non è passato inosservato, anche perchè il 50enne si sarebbe vantato pubblicamente del gesto. La notizia è giunta anche alla Lega anti vivisezione (Lav), che ha avvisato i militari e il servizio veterinario della Asl di Rignano Flaminio. Al termine delle indagini i carabinieri sono riusciti a rintracciare l’uomo. Le carcasse degli animali sono state recuperate.

Corriere.it – 2 aprile 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top