Breaking news

Sei in:

Tangenti sanità. Sanitoli Abruzzo, Del Turco condannato a 9 anni e 6 mesi di carcere

Questa la sentenza di primo grado del processo “Sanitopoli”. L’ex governatore dell’Abruzzo era stato arrestato il 14 luglio del 2008. Per lui, la richiesta del Pm, era stata di 12 anni. “Appello sicuro”, il suo primo commento.

L’ex presidente della Regione Abruzzo, Ottaviano Del Turco, è stato condannato a nove anni e sei mesi di reclusione nel primo grado del processo “Sanitopoli”, a Pescara. Al centro dell’inchiesta la vicenda delle tangenti pagate dall’imprenditore Vincenzo Angelini, titolare della clinica ‘Villa Pini’ di Chieti. Per Del Turco, che era stato arrestato il 14 luglio 2008, il Pm aveva chiesto 12 anni.

“Per ora non dico nulla. Sulle sentenze prima si riflette poi si parla”. Questa la reazione a caldo dell’ex governatore, che ha poi detto: “Appello sicuro”. 

Come riportato dall’Adnkronos, il Tribunale ha inflitto altre 8 condanne: all’ex parlamentare del Pdl, Sabatino Aracu, è stata comminata la pena di 4 anni; all’ex manager della Asl di Chieti, Luigi Conga, 9 anni; all’ex segretario dell’ufficio di presidenza della Regione, Lamberto Quarta, 6 anni e 6 mesi; all’ex assessore regionale alla Sanità, Bernardo Mazzocca, 2 anni (pena sospesa); all’ex assessore regionale alle Attività produttive, Antonio Boschetti, 4 anni; all’ex capogruppo in consiglio regionale del Pd, Camillo Cesarone, 9 anni; a Francesco di Stanisalo, ex direttore dell’Agenzia sanitaria regionale, 2 anni (pena sospesa).

Il Tribunale ha inoltre condannato l’ex patron di Villa Pini Vincenzo Maria Angelini, grande accusatore di Del Turco, imputato e allo stesso tempo parte offesa, a 3 anni e 6 mesi.

Sono stati invece assolti l’ex assessore regionale alla Sanità nella giunta di centrodestra Vito Domenici; Angelo Bucciarelli, ex segretario dell’assessore Mazzocca; e Gianluca Zelli, ex amministratore Humangest

Quotidiano sanita – 23 luglio 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top