Breaking news

Sei in:

Terzo settore, arriva la riforma. Renzi lancia il servizio civile universale. Via alla consultazione. Crediti formativi universitari per i volontari

«Assicurare una leva di giovani per la “difesa della Patria” accanto al servizio militare», con la creazione di «un Servizio Civile nazionale universale». È una delle proposte del premier Matteo Renzi per il Terzo settore. Il servizio civile, aperto ai giovani dai 18 ai 29 anni, anche stranieri, offrirebbe anche un «approccio» al mondo del lavoro.

«Il testo di discussione sul #terzosettore Come promesso a Lucca, un mese fa. Adesso un mese di discussione e poi parte iter #lavoltabuona», ha scritto oggi su Twitter Renzi. oi ha pubblicato anche il link al testo.

Il nuovo Servizio civile universale dovrà essere «garantito ai giovani che lo richiedono» e che vogliano «confrontarsi con l’impegno civile, per la formazione di una coscienza pubblica e civica», fino «ad un massimo di 100.000 giovani all’anno per il primo triennio dall’istituzione del Servizio», viene precisato nella proposta di riforma del governo. I tempi di servizio dovranno essere «in linea con la velocità delle trasformazioni che permettano ai giovani di fare una esperienza significativa che non li tenga bloccati per troppo tempo». E dunque: «8 mesi eventualmente prorogabili di 4 mesi».

Il governo propone poi la «previsione di benefit per i volontari, quali: crediti formativi universitari; tirocini universitari e professionali; riconoscimento delle competenze acquisite durante l’espletamento del servizio». Viene inoltre prevista «la stipula di accordi di Regioni e le Province autonome con le Associazioni di categorie degli imprenditori, associazioni delle cooperative e del terzo settore per facilitare l’ingresso sul mercato del lavoro dei volontari, la realizzazione di tirocini o di corsi di formazione per i volontari».

Infine, ci potrà essere la «possibilità di un periodo di servizio in uno dei Paesi dell’Unione Europea avente il Servizio Civile volontario in regime di reciprocità».

Il Messaggero – 13 maggio 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top