Breaking news

Sei in:

Ulss 18 e 19: direttore unico per la fusione. Il vicentino Antonio Compostella nominato da Zaia al vertice dell’azienda sanitaria di Rovigo e commissario di quella di Adria

Antonio Compostella è il nuovo direttore generale dell’Ulss 18 di Rovigo. E contemporaneamente il governatore del Veneto Luca Zaia lo ha nominato commissario dell’Ulss 19 di Adria, l’azienda sanitaria che entro il 2016 dovrà essere accorpata a quella di Rovigo. Vicentino, 61 anni, Compostella arriva dall’Ulss 3 di Bassano del Grappa.

Medico anestesista, è stato al vertice dell’Asr, l’azienda sociosanitaria della Regione Veneto, e pure manager dell’azienda sanitaria di Feltre. A Santorso, dove risiede, è stato consigliere comunale di opposizione per la Lega Nord fino al 2010, prima di assumere l’incarico al vertice dell’azienda bellunese. A lui ora spetterà il compito di avviare il processo di unificazione delle aziende di Rovigo e Adria, oltre alla nomina delle altre figure di vertice che lo affiancheranno.

Le aziende sanitarie polesane vanno verso la fusione. Questo il segnale che ha dato il governatore del Veneto Luca Zaia nominando ieri Antonio Compostella nuovo direttore generale dell’Ulss 18 e commissario dell’Ulss 19. Addio dunque ad Arturo Orsini, numero uno dell’azienda del capoluogo polesano, e a Pietro Girardi, che ha retto quella di Adria. Quest’ultimo ricoprirà l’incarico all’Ulss 20 di Verona e sarà commissario delle Ulss 21 di Legnago e 22 di Bussolengo. Anche nelle Ulss che non hanno più un direttore generale, ma un commissario, rimangono le figure del direttore sanitario, del sociale e amministrativo, che verranno nominati dai nuovi direttori generali. Per cui al momento il risparmio sarà solo per il taglio dello stipendio della figura di vertice. Il nuovo manager, che arriva dall’Ulss 3 di Bassano, è stato nominato con un contratto di 3 anni prolungabile a 5 dopo una verifica del primo triennio di lavoro. Percepirà 123 mila euro lordi, lo stesso ingaggio di prima. Il commissariamento dell’Ulss 19, invece, avrà inizialmente la durata di un anno, per consentire al Consiglio regionale di terminare la discussione sul tema del riordino territoriale e dell’Azienda Zero. Compostella è nato a Vicenza nel 1954. Dopo aver conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Padova, nel 1987 si è specializzato in Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica. Ha iniziato la sua attività professionale nel 1987 in qualità di dirigente medico presso il servizio di Anestesia, Rianimazione e Terapia e successivamente, dal 1997 ha ricoperto il ruolo di responsabile del settore dipartimentale Terapia Antalgica dell’azienda sanitaria Uiss 4 “Alto Vicentino”. Dal 2006 al 2010 è stato direttore dell’agenzia regionale socio sanitaria del Veneto. Nel novembre 2011 è stato nominato direttore generale azienda Ulss 1 di Belluno, cosa che lo ha indotto a dimettersi dal Consiglio comunale di Santorso, dove risiede, dove sedeva in minoranza come espressione della Lega Nord.

Il Gazzettino di Rovigo – 31 dicembre 2025 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top