Breaking news

Sei in:

Ulss 21. Dipartimento di prevenzione, Paolo Coin lascia la guida e ottiene il trasferimento all’Ulss 4 di Thiene dove dirigerà il Sisp

Cambia la guida del Dipartimento di prevenzione dell’ Ulss 21. Dal primo gennaio, infatti, il direttore non è più Paolo Coin. Il 58enne medico vicentino, che prestava servizio a Legnago da sei anni, ha preferito chiedere il trasferimento all’Ulss 4 di Thiene, assumendo l’incarico di responsabile del servizio di Igiene e sanità pubblica: lo stesso che rivestiva prima di arrivare alla 21, nell’ambito dell’azienda sanitaria padovana di Cittadella e Camposampiero.

«Questa scelta», spiega Coin, «è dovuta principalmen te alla possibilità di avvicinarmi a casa». Un’opportunità, che ha indotto il medico ad abbandonare «una posizione importante, che mi ha permesso di fare esperienze significative». Negli anni trascorsi a Legnago, infatti, ha guidato servizi come igiene degli alimenti, nutrizione ed igiene pubblica, affrontando casi rilevanti. A partire dalle questioni legate alla salubrità dell’acqua. Nel territorio dalla 21, da sempre si registra infatti la presenza di un contaminante naturale ma pericoloso come l’arsenico. Più di recente è emersa in vece l’esistenza di un altro elemento inquinante, questa volta di origine chimica, che va tenuto sotto stretta osservazione. Si tratta delle sostanze perfluoro-alchiliche, i cosiddetti «Pfas», che sono diventati un problema anche a causa dell’ assenza di normative specifiche di riferimento.

L’Arena – 3 gennaio 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top