Breaking news

Sei in:

Un altro veterinario vittima del Covid 19. Morto il dottor Angelo Bochicchio, dirigente veterinario all’Asp Basilicata. Un lungo impegno nel Sivemp

Colpito dal Covid 19, non ce l’ha fatta, il dottor Angelo Bochicchio, 65 anni, dirigente dell’Asp Basilicata. Bochicchio ricopriva il ruolo di direttore dell’Uoc Igiene delle produzioni zootecniche, con sede a Potenza. Un grande professionista, persona stimatissima, è morto in ospedale dopo diversi giorni dal ricovero e dai sintomi dovuti alla positività dal virus. L’Asp Basilicata, in una nota, a firma del direttore generale Lorenzo Bochicchio, “esprime profondo cordoglio per la prematura scomparsa del dottor Angelo Bochicchio. Professionista e dirigente esemplare, lascerà un vuoto profondo tra colleghi e amici. Un messaggio di sentite condoglianze arrivi alla sua famiglia e ai suoi cari”.

Bochicchio era stato a lungo segretario Sivemp della Basilicata. “Un altro lutto ci addolora. Angelo era una persona simpatica e acuta. Ci mancherà. Lo ricordo con affetto e rimpianto” dice il segretario nazionale Sivemp Aldo Grasselli. Colto, raffinato, mai banale, dotato di senso critico ma sempre con un atteggiamento costruttivo, ha contribuito significativamente alla crescita della categoria, come ricordano i colleghi del Direttivo nazionale Sivemp.

“Voglio ricordare le ultime parole del collega Angelo che mi ripeteva sempre che ‘il senso dell’appartenenza alla categoria dei veterinari è di essere orgogliosi di rappresentare il sindacato‘. E’ stato per me e lo sarà sempre un maestro di vita” lo ricorda il suo successore alla guida del Sivemp in Basilicata, Antonio Picerno 

Ai familiari del collega va la vicinanza e l’affettuoso abbraccio del Sivemp Veneto. 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top