Breaking news

Sei in:

Veneto. «Attenzione alla Poliomelite, Mediterraneo pieno di focolai». Preoccupazione per bimbi immigrati

C’è un secondo fattore di preoccupazione emerso, ieri, nella relazione sanitaria del Dipartimento di prevenzione dell’Usl 20. «E’ tornata la poliomelite nell’area mediterranea – spiega il direttore Massimo Valsecchi -: un allarme che non c’era dal 1996. Sono già ventidue i casi accertati in Siria, confermati dopo tutta una serie di segnalazioni in Egitto. In Libia, secondo noi, c’è solo da aspettare. Il problema, infatti, è che la Polio segue fedelmente le situazioni di guerra perché queste scardinano il servizio sanitario esistente».

Perché aver paura anche a Verona, lontana da questi fronti di guerra e di virus? «Perché dobbiamo tener conto che resta sempre quel 4% di bambini che non viene vaccinati – prosegue Valsecchi -: finchè restano qui è un conto, la nostra è una terra sicurissima. Ma se si tratta di bimbi stranieri che i genitori iniziano a portare su e giù dai Paesi d’origine, il rischio potrebbe alzarsi». L’allarme, dunque, è preventivo, proprio per far capire alla popolazione come tutelarsi e tutelare gli altri.

Gli esperti, infatti, anche ieri hanno sottolineato come «per un caso di poliomelite evidente, ce ne sono altri cento asintomatici». Come dire: attenzione, che ci si potrebbe svegliare troppo tardi.

Corriere del Veneto – 4 dicembre 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top