Breaking news

Sei in:

Veneto. Mozione in Consiglio regionale per rendere gratuita la vaccinazione contro l’encefalite da zecche nella provincia di Belluno

I consiglieri Fdl-MCR Berlato e Barison: “La provincia di Belluno è area endemica per la TBE: fino al 2016 ne sono stati identificati 200 casi. Chiediamo alla Giunta di impegnarsi affinché sia resa  gratuita la vaccinazione e l’avvio di una campagna informativa”

I consiglieri regionali Sergio Berlato e Massimiliano Barison (FdI-MCR) hanno depositato una mozione per rendere gratuita la vaccinazione contro l’encefalite da zecche per tutta la popolazione della provincia di Belluno che ne faccia richiesta.

“La TBE, o encefalite da zecche, è una malattia virale acuta identificata per la prima volta in Italia nel 1994 e, in provincia di Belluno, fino al 2016 ne sono stati identificati 200 casi. Questa infezione nel 30% dei casi può essere invalidante e portare, a volte, anche al decesso, con ricadute per la comunità, sia di natura economica, visti i costi legati alle lunghe degenze e al trattamento riabilitativo impegnativo e protratto nel tempo, sia di natura non economica, visti i costi connessi alla conseguente riduzione delle capacità lavorative e sociali dei singoli soggetti”.

“La provincia di Belluno, al pari di quella di Trento e Gorizia, è area endemica per la TBE – hanno aggiunto i consiglieri regionali veneti – con focolai sporadici diffusi in molte aree rurali. Le infezioni sono in progressivo incremento e il numero di ricoveri per tale patologia aumenta di anno in anno in modo importante. Da anni è in commercio una vaccinazione, disponibile per adulti e per bambini, somministrata gratuitamente però solo alle categorie a rischio di esposizione. Tra queste categorie, però, dovrebbero rientrare anche, secondo le Linee guida nazionali, i soggetti residenti in aree endemiche, ovvero anche tutti i residenti nella provincia di Belluno”.

“Per questi motivi – hanno concluso Berlato e Barison– chiediamo alla Giunta regionale di impegnarsi affinché sia resa  gratuita la vaccinazione anti TBE per tutta la popolazione della provincia di Belluno che ne faccia richiesta così come già avviene in Friuli Venezia Giulia, dove si è registrata un’importante riduzione. Allo stesso tempo, chiediamo l’avvio di una campagna informativa per favorire, tra la popolazione, una matura consapevolezza sui rischi connessi all’infezione da TBE”.

17 aprile 2018 – QS

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top