Breaking news

Sei in:

Veterinario a Liverpool. “Mi hanno detto che dovevo lavorare gratis e ho fatto le valigie. In Italia ero sempre più frustrato”

Dopo quattro anni di precariato e delusioni come assegnista di ricerca all’università di Messina, Carmelo Scattareggia, 31 anni, se n’è andato nel Regno Unito. “Dopo un mese di training retribuito, e sottolineo retribuito, avevo il mio primo contratto a tempo pieno e indeterminato. A casa ogni giorno ero più cupo. Ora ho quello che merito”

“Sono due le parole inglesi che amo di più. Una è deserve, meritare. Me l’ha detta il mio manager quando ho avuto la prima promozione: ‘I wish you all that you deserve‘. Quello che merito, quello che non ho avuto in Italia”. Carmelo Scattareggia, 31enne siciliano di Gangi, in provincia di Palermo, vive in Inghilterrada un anno. Il 12 novembre 2017 è atterrato a Manchester, chiamato da una multinazionale inglese a fare il mestiere per cui ha studiato, quello di ispettore veterinario, dopo quattro anni di precariato e frustrazioni come assegnista di ricerca all’università di Messina

Continua a leggere sul Fatto quotidiano

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top