Breaking news

Sei in:

Allarme listeria in sei stati Usa, il batterio trovato in salumi e formaggi. Un morto e 13 ricoveri. Le persone infette avevano un’età compresa tra 38 e 92 anni, con un’età media di 74 anni

Le vittime hanno tra i 38 ed i 92 anni, con un’età media di 74. Centers for Disease Control and Prevention: la maggior parte delle persone identificate nell’epidemia finora sono di origine dell’Europa orientale o parlano russo

Ad oggi sono state segnalate sette infezioni da listeria a New York, tre nel Maryland, due nell’Illinois, due nel Massachusetts, una in California e una nel New Jersey. Le persone infette avevano un’età compresa tra 38 e 92 anni, con un’età media di 74 anni. Oltre la metà delle persone ammalate erano uomini.

Una donna ha perso il bambino
Un totale di 16 persone sono state infettate e 13 sono state ricoverate in ospedale, secondo i rapporti delle autorità sanitarie dei sei stati.
Il decesso è stato segnalato nel Maryland, mentre un’altra persona si è ammalata durante la gravidanza e ha perso il bambino.

La maggior parte delle persone identificate nell’epidemia finora sono di origine dell’Europa orientale o parlano russo – Centers for Disease Control and Prevention – aggiungendo che l’agenzia sta ancora indagando sui motivi per cui l’epidemia sembra colpire in modo sproporzionato questa fascia di popolazione.

Altri casi probabilmente sommersi
Alcune persone ammalate potrebbero essersi ripresi senza cure mediche – continua il Cdc statunitense – e quindi i loro casi non sono stati segnalati: “Il numero reale di malati in questo focolaio è probabilmente superiore al numero riportato, e l’epidemia potrebbe non essere limitata a questi stati”.

Gli investigatori del Cdc  hanno scoperto che 5 delle 7 persone ammalate a New York, avevano “acquistato affettati o formaggio da almeno uno store del Net Cost Market: una catena di negozi che vendono cibi internazionali“. Tuttavia, quella non è l’unico luogo da cui potrebbe essere partita la catena di contagi.
Le persone che si sono ammalate in altri stati, avrebbero riferito di aver acquistato carni o formaggi da altre gastronomie.

I banchi gastronomia e le strutture per la lavorazione degli alimenti possono essere una fonte comune di infezione da listeria, ha affermato il Cdc, poiché la listeria può diffondersi facilmente tra cibo e attrezzature o superfici e può essere difficile da rimuovere. L’agenzia americana consiglia di pulire con cura il frigorifero e tutti i contenitori o le superfici che la carne o il formaggio potrebbero aver toccato, con acqua calda e sapone.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top