Breaking news

Sei in:

Ancora intimidazioni nei confronti di veterinari pubblici

E’ successo nella ASL di Benevento dove i Colleghi Gaudio e Rossi nel corso di un controllo ufficiale per la categorizzazione del rischio in una azienda alimentare sono stati oggetto di aggressione e gravi intimidazioni, tanto che sono stati costretti ad interrompere l’attività e rivolgersi alla locale stazione dei Carabinieri.

Grazie al celere intervento dei militari ed alla loro continua presenza, i Colleghi hanno potuto completare l’attività ispettiva. L’aggressore è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Tale episodio non può che ulteriormente confermare le difficoltà che incontrano i Veterinari Pubblici nell’assolvere al proprio lavoro indirizzato alla tutela della salute pubblica. Esprimiamo la nostra solidarietà ai Colleghi Gaudio e Rossi

La segreteria regionale SIVeMP Campania

L’ennesimo episodio di intimidazione a danno dei veterinari di medicina pubblica è la riprova che ci vogliono atti concreti e non più semplici osservazioni accademiche. “E’ ora che i ministeri competenti passino dalla fase di osservazione alla fase di contrasto delle intimidazioni e delle violenze e al finanziamento di tutele e risarcimenti concreti per i veterinari colpiti” ha ribadito il Segretario Nazionale Dott. Aldo Grasselli nell’esprimere solidarietà ai colleghi vittime di questo drammatico fenomeno.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top