Breaking news

Sei in:

Auto-prescrizione farmaci ad uso umano dal parte del veterinario

Il Ministero della Salute ha risposto ad un quesito elaborato dalla FNOVI su richiesta del Gruppo di Lavoro sul farmaco istituito presso la Federazione.

L’iniziativa ha preso spunto dalla necessità di rispondere ad una richiesta di chiarimenti pervenuta in argomento e per la quale il GdL non era riuscito ad esprimere un parere unanime.

In particolare era stato richiesto di conoscere se per la detenzione e l’utilizzo da parte del medico veterinario dei medicinali ad uso umano in veterinaria è essenziale prevedere sempre e necessariamente l’autorizzazione per scorta o la prescrizione al proprietario dell’animale.

La Direzione Generale della Sanità Animale e del Farmaco Veterinario, dopo aver riaffermato che “tali medicinali possono essere somministrati agli animali unicamente dal medico veterinario della struttura che li ha in cura, e non possono essere in alcun modo ceduti ai proprietari degli animali stessi” e aver dichiarato che non vi è alcun obbligo di detenere scorte, ha chiarito che “il medico veterinario può auto prescriversi un quantitativo minimo di farmaci solo per l’utilizzo immediato”.

Fnovi – 27 giugno 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top