Breaking news

Sei in:

Aviaria Cina: altri quattro morti per virus H7N9, 35 totale

Gli esperti temono che il virus diventi trasmissibile tra gli esseri umani, circostanza che potrebbe scatenare una pandemia

Il virus H7N9, responsabile di una nuova forma di influenza aviaria, ha provocato la morte di altre quattro persone in Cina, portando il numero totale dei decessi a 35: lo ha riferito oggi la Commissione nazionale della Sanità. Un nuovo caso è stato registrato nella provincia orientale di Jiangxi, mentre altri 57 pazienti sui 130 che avevano contratto il virus sono guariti.

Gli esperti temono che il virus diventi trasmissibile tra gli esseri umani, circostanza che potrebbe scatenare una pandemia.

Incubo aviaria, in Cina i fast food in calo del 30%

Crollo di vendite per il gigante dei fast food cinese Kfc, che il mese scorso ha registrato un meno 36 per cento a causa dei timori tra i consumatori innescati dai casi di nuova influenza aviaria nel paese. Le vendite del gruppo Yum in Cina, che oltre al sovracitato marchio di fast food controlla anche le catene locali di Piazza Hut, sono calate del 29 per cento, mentre molte città cinesi hanno messo i sigilli agli allevamenti di pollame. Le autorità cinesi hanno riferito che il virus H7N9, responsabile di una nuova forma di influenza aviaria, ha provocato la morte di altre quattro. Il numero totale dei decessi in Cina è così salito a quota 35.

14 maggio 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top