Breaking news

Sei in:

Bluetongue in Francia, gli ultimi aggiornamenti epidemiologici. Nel caso del sierotipo 4 l’origine della malattia non è ancora nota

Ulteriori informazioni circa il focolaio di Bluetongue sostenuto dal sierotipo 4, notificato in Francia (Alta Savoia) il 6 novembre scorso, sono state riportate in un report del DEFRA. La positività infatti è stata riscontrata nell’ambito dei controlli in pre-moving su di un vitello di 15 giorni, nato in Alta Savoia e movimentato in un’azienda da ingrasso nella regione di Allier, dove i controlli sono stati effettuati prima della movimentazione verso la Spagna. Anche gli altri animali presenti nell’azienda da ingrasso sono stati sottoposti ad accertamenti e ulteriori attività di sorveglianza sono in corso nell’area attorno all’azienda di nascita del capo.

L’origine della malattia non è nota, sebbene nel corso del 2017 il BTV-4 abbia circolato ampiamente in Corsica e Sardegna, e fosse presente nei primi mesi dell’anno anche nel nord-est Italia. In Corsica, la vaccinazione è obbligatoria. Nonostante il BTV-4 non sia associato ad infezione transplacentare, fino a che non si conosceranno a fondo le caratteristiche virali del sierotipo non sarà possibile avanzare delle ipotesi. Per quanto riguarda altre possibili fonti d’infezione, la distanza dalle zone in cui il BTV-4 è presente rende improbabile l’introduzione del vettore attraverso il vento senza che siano stati notificati altri casi in zone limitrofe.

Il report completo è disponibile in lingua inglese a questo indirizzo.

21 novembre 2017

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top