Breaking news

Sei in:

Calderoli media su fisco regionale e costi standard della sanità

L’obiettivo sarebbe quello di presentare un parere già nella serata di mercoledì 16 marzo in commissione bicamerale. Fiducioso sul buon esito delle trattative il governatore del Veneto, Luca Zaia

Prima riunione martedì mattina tra il governo e i relatori del decreto sul fisco regionale, provinciale e sui costi standard della sanità. Il ministro della Semplificazione, Roberto Calderoli, ha fatto il punto sulle possibili modifiche al provvedimento con Massimo Corsaro (Pdl) e Francesco Boccia (Pd) e ora i tecnici sono al lavoro sulle limature. L’obiettivo, a quanto si apprende, sarebbe quello di presentare il parere in commissione bicamerale già domani 16 marzo in serata, anche se c’è tempo fino a martedì 22 visto che il testo dovrebbe essere votato mercoledì 23.

Il Pd attende le modifiche

Anche in attesa di capire quali saranno le novità il Pd ha sconvocato la riunione prevista per oggi 15 marzo al Senato sul federalismo con gli uffici di presidenza dei gruppi di Montecitorio e Palazzo Madama, i componenti della bicamerale, i capigruppo nelle commissioni Bilancio e Sanità e i responsabili di settore del partito.

Zaia: troveremo la quadra

Fiducioso sul buon esito delle trattative il governatore del Veneto, Luca Zaia, che assicura «sul federalismo non ci sarà muro contro muro». Sul federalismo municipale, per esempio, ha spiegato Zaia, «siamo partiti con una dichiarazione di diniego del sindaco Chiamparino, come presidente dell’Anci. Alla fine siamo arrivati ai complimenti da parte dello stesso». Sono sicuro, ha aggiunto, che andrà così anche per il federalismo regionale. Del resto il ministro Calderoli ha sempre avuto la massima disponibilità a trattare: «Anche qui si troverà la quadra».

Ilsole14ore.com – 15 marzo 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top