Breaking news

Sei in:

Contratti, convenzioni medici e farmacie. Saverio Proia delegato del ministero della Salute al Comitato di settore

L’incarico è stato formalizzato dal sottosegretario De Filippo in una lettera all’assessore Montaldo che presiede il Comitato di settore delle Regioni. Proia svolge attività di consulente del ministero, a vari titoli, per le relazioni sindacali e le tematiche del lavoro e delle professioni sanitarie fin dagli anni ’90.

Il sottosegretario di Stato alla Salute, Vito De Filippo, ha incaricato  Saverio Proia  a sostituirlo con delega permanente nelle attività del Comitato di settore tra Stato e Regioni per l’emanazione degli  atti di indirizzo per il rinnovo delle convenzioni e per i contratti per il personale dipendente e libero professionista del Ssn, nonché per le farmacie.

L’incarico è stato formalizzato dal sottosegretario De Filippo in una lettera all’Assessore Montaldo che presiede il tale Comitato di settore.

Proia, 65 anni a giugno,  da tempo ha svolto e svolge attività di consulenza, progettazione normativa ed organizzativa nonché ricerche, studi ed attività di docenza sulle questioni dell’evoluzione e trasformazione dell’organizzazione sanitaria e socio-sanitaria in particolare sulle questioni relative alle professioni ed al personale dipendente e convenzionato. In particolare, ha contribuito in prima persona alla elaborazione e stesura delle leggi e degli altri atti normativi riguardanti le professioni sanitarie e sociali. Ha effettuato ed effettua attività di relazioni sindacali  ai livelli nazionale, regionale ed aziendale.

In particolare svolge attività di consulente del Sottosegretario De Filippo dal 1 giugno 2014 , a titolo gratuito come prevede la nuova normativa per i pensionati pubblici, in materia di relazioni sindacali e le tematiche del lavoro e delle professioni sanitarie, dopo essere stato prima dirigente, in comando dall’ASLRMD, della Direzione Generale delle Professioni Sanitarie e delle Risorse Umane del SSN,

Nel 2012 gli fu conferito dal Capo di Gabinetto del Ministro Balduzzi, e nel 2006 dal Capo di Gabinetto del  Ministro Turco l’incarico dirigenziale per svolgere funzioni di raccordo tra gli Uffici di diretta collaborazione del Ministro e la Direzione Generale delle Professioni sanitarie e delle Risorse umane del Servizio sanitario nazionale in materia di professioni sanitarie, personale, organizzazione del lavoro sanitario e relazioni sindacali.

In questo ruolo ha collaborato ad ogni atto riguardante le professioni sanitarie ed il personale del SSN. Ha coordinato Tavoli specifici e in particolare sta attualmente coordinando il Tavolo tecnico Ministero-Regioni per l’implementazione delle competenze delle professioni sanitarie e l’istituzione delle specializzazioni previste dalla legge 43/06.

Nei Governi Prodi 1, D’Alema ed Amato ricoprì l’incarico di capo della segreteria tecnica e consigliere per le professioni sanitarie dei Sottosegretari Bettoni e Labate contribuendo direttamente alla redazione delle leggi e normative riguardante il personale del SSN, il particolare delle leggi 42/99 e 251/00.

QS – 16 febbraio 2015

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top