Breaking news

Sei in:

Domenica 20 novembre a Verona il convegno Ecm “Avvelenamenti animali. Un decennio di applicazione di misure nazionali di controllo” organizzato da IzsVe, Ulss 9 e comune di Verona

Domenica 20 novembre 2022 a Verona, presso la Sala Convegni del Palazzo della Gran Guardia, si terrà il convegno ECM “Avvelenamenti animali. Un decennio di applicazione di misure nazionali di controllo”, organizzato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe), dall’ULSS 9 Scaligera e dal Comune di Verona.

L’uso di bocconi avvelenati è un problema di sanità animale con grande impatto sociale. L’Ordinanza Ministeriale 18/12/2008 e le sue revisioni migliorative hanno permesso di fare emergere l’entità di tale problema e di delinearne le specificità nelle diverse aree geografiche nazionali. L’attivazione nel 2020 del Portale Nazionale sugli avvelenamenti animali ha dato nuovi strumenti di gestione del fenomeno. In ogni caso l’effetto deterrente dell’Ordinanza può essere potenziato attraverso attività di sensibilizzazione degli attori coinvolti, in particolare del medico veterinario che rappresenta una delle figure professionali maggiormente coinvolte nel contrasto al fenomeno.

In tal senso è necessario consolidarne le conoscenze tecniche, relazionali e comunicative: i destinatari principali di questo corso di formazione sono pertanto i medici veterinari clinici che giornalmente, nei loro ambulatori, si trovano a diagnosticare e curare gli animali avvelenati, ma anche i medici veterinari delle aziende sanitarie e ogni altro professionista che intervenga, o che sia in qualche modo interessato, nella gestione dei casi, nella prevenzione e nella repressione degli avvelenamenti dolosi.

Argomenti

  • Avvelenamenti animali, stato dell’arte a livello nazionale
  • Ruolo del medico veterinario pubblico e privato nell’applicazione dell’ordinanza
  • Epidemiologia degli avvelenamenti animali nel Triveneto
  • Casi nella Provincia di Verona: indagini di polizia giudiziaria
  • La gestione dell’emotività in un caso di avvelenamento
  • L’impiego delle unità cinofile antiveleno nel contrasto del bracconaggio mediante l’uso del veleno
  • Diagnosi clinica e interventi d’urgenza negli avvelenamenti animali

Relatori

  • Stefano Adami – AULSS 9 Scaligera
  • Laura Bille – IZS delle Venezie
  • Sonia Calderola – Parco Nazionale Gran Paradiso
  • Ivana Pallante – IZS Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta
  • Giulia Rosa – Centro di referenza nazionale per la medicina forense veterinaria, IZS Lazio e Toscana
  • Alessandro Schianchi – Medico veterinario e psicologo, Parma
  • Greta Serafin – Polizia provinciale di Vicenza
  • Fabio Viganò – Clinica Veterinaria “San Giorgio”, Legnano (MI)

 

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top