Breaking news

Sei in:

Ddl stabilità, Fini a Monti: serve maggiore raccordo Governo-Parlamento

Più dialogo tra Governo e Parlamento, e un ricorso più contenuto allo strumento della fiducia. Per l’esame della legge di stabilità ci deve essere un «maggiore raccordo tra governo e Parlamento» e l’esecutivo deve essere rappresentato «al massimo livello» durante l’iter del provvedimento.

È quanto avrebbe chiesto, secondo quanto viene riferito, il presidente della Camera, Gianfranco Fini , al premier Mario Monti durante l’incontro che si è tenuto nel primo pomeriggio a Montecitorio. Il colloquio è durato circa un’ora. Intanto la conferenza dei capigruppo di Montecitorio ha deciso: il 14 novembre la legge di stabilità approderà in aula alla Camera per la discussione generale. Incontro ministro – commissione Lavoro sugli esodati Intanto è ancora aperta la partita delle modifiche in Commissione bilancio. Nella discussione sulla legge di stabilità, ha detto il segretario generale della Gigl Susanna Camusso , «si sono fatti passi avanti, ma non ancora sufficienti, visto che sull’Iva non si è rientrati totalmente». Il ministro del Welfare Elsa Fornero e il viceministro Michel Martone sono riuniti con il presidente e alcuni componenti della commissione Lavoro della Camera per discutere la questione degli esodati.

ilsole24ore.com – 8 novembre 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top