Breaking news

Sei in:

Emergenza cinghiali sui Colli, Manzato agli agricoltori: mancano norme

“Piena solidarietà agli agricoltori della zona euganea che subiscono danni a causa dei cinghiali, arrivati qui da non si bene dove e lasciati proliferare senza controllo alcuno. Il punto è che non esistono al momento norme cui appigliarci per porre rimedio ad un flagello che non esisteva e che magari qualcuno ha introdotto nei Colli per chissà quali motivi”.

Lo afferma l’assessore ai Parchi del Veneto Franco Manzato, esprimendo la sua vicinanza agli imprenditori agricoli che ieri pomeriggio hanno vivacemente protestato presso la sede del parco, prendendosela con i vari livelli istituzionali coinvolti.

“Il problema c’è, è simile e anzi peggiore a quello delle nutrie – aggiunge Manzato – e piacerebbe che il Governo dai 2 mila miliardi di debito, anzichè arzigogolarsi su riforme costituzionali di fine mandato, ci mettesse a disposizione gli strumenti per intervenire prima che i danni crescano ancora, senza possibilità neppure di indennizzarli. Purtroppo temo che anche lui verrebbe bloccato da teorie ideologiche di chi non vive i problemi e probabilmente non li vivrà mai. Un Parco così fortemente antropizzato ha senso se riusciamo a risolvere le difficoltà: non è un terreno di ripopolamento di selvatici alloctoni. O facciamo come in Toscana, magari utilizzando questa disgrazia come risorsa per il territorio, oppure siamo inermi”.

“Tra parentesi, visto che oggi più che mai il regionalismo è messo in discussione, proprio quanto ci sta accadendo è l’ulteriore dimostrazione che il centralismo non è la soluzione, perché è proprio da norme che calano dall’alto e che non tengono conto delle situazioni esistenti che nascono guai di questo genere”.

11 ottobre 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top