Breaking news

Sei in:

Frodi tavola, danni per 164mln giorno, 3.000 tonnellate sequestrate Nas

Dai legumi ai formaggi alle uova di Pasqua contraffatte i Carabinieri dei Nas hanno gia’ sequestrato, nei primi quattro mesi del 2012, piu’ di tremila tonnellate di alimenti. Lo afferma il resoconto dell’attivita’ per la sicurezza alimentare del primo quadrimestre, da cui emerge che il 35% dei controlli riscontra qualche irregolarita’.

Secondo i numeri presentati nel periodo sono stati effettuati quasi 12 mila controlli, di cui poco piu’ di 4 mila con esito ‘non conforme’. I piu’ controllati sono stati i ristoranti, 3500 di cui 1482 con irregolarita’, seguiti dagli allevamenti. Se si fa un confronto con le cifre del 2011 si vede che numero di controlli e di irregolarita’ riscontrate sono in linea con quelle di quest’anno, ma nel 2012 salgono le tonnellate di alimenti sequestrati, che in tutto lo scorso anno sono state circa 7 milioni e mezzo: Fra le operazioni piu’ importanti si segnala ‘Pasqua a tavola’: “L’operazione – spiegano i Nas – ha visto impegnati oltre 600 Carabinieri, che hanno riscontrato violazioni amministrative per quasi 1 milione di euro, sottraendo alla distribuzione commerciale oltre 2.800 tonnellate di prodotti alimentari pericolosi per la salute pubblica o comunque irregolari, per un valore di mercato di oltre 10 milioni di euro”.

La tendenza a risparmiare nella preparazione degli alimenti sotto la pressione della crisi aumenta il pericolo delle frodi e della falsificazione che sottraggono all’agroalimentare nazionale ben 164 milioni di euro al giorno che potrebbero invece generare reddito ed occupazione, oltre a mettere a rischio la salute dei cittadini.

E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente il bilancio presentato dai Nas dei carabinieri, relativo alle operazioni effettuate nei primi quattro mesi del 2012.

Secondo i numeri presentati sono stati effettuati quasi 12 mila controlli, di cui poco più di 4 mila con esito non conforme. I più analizzati sono stati i ristoranti, 3.500 di cui 1.482 con irregolarità, seguiti dagli allevamenti e dalle farine, pani e pasta. Alle 3.000 tonnellate di alimenti sequestrati si aggiungono 24 mila capi di bestiame, 7 mila litri di fitosanitari e 372 strutture chiuse, oltre a 4.200 persone segnalate alle autorità e 2 arrestate e merce sequestrata per un valore di 184 milioni di euro.

 16 maggio 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top