Breaking news

Sei in:

I super redditi e le multi poltrone dei manager pubblici del Nordest. Diffusi dalla Regione i guadagni dei vertici di controllate e partecipate

In testa Xausa, ma i dati tengono conto anche dei proventi di attività imprenditoriali e professionali. Con un reddito complessivo 2011 di 605.097 euro, Diego Xausa, presidente di Magazzini Generali Spa di Vicenza e di un lungo elenco di società in tutto il Veneto, risulta il Paperone tra i manager pubblici residenti o operativi nel Nordest.

E nell’integrazione all’elenco “Pubblicità della situazione patrimoniale di titolari di cariche elettive e direttive di alcuni enti”, resa noto ieri dal dipartimento per il Coordinamento amministrativo, a dichiarare entrate di tutto rilievo (si tratta di redditi complessivi derivanti non solo dal ruolo ricoperto ma anche da attività professionali proprie relativi al 2011) sono anche Rino Mario Gambari, presidente di Autostrada Venezia Padova e consigliere delegato di AG Holding Spa (468.265), Sandro Trevisanatonella sua qualità allora di presidente Sogei (370.160) eMarina Monassi, presidente dell’Autorità portuale di Trieste (340.819).

Dal nuovo elenco, che completa quello diffuso mesi fa dagli organi competenti, si evince che oltre a guidare Magazzini Generali, Xausa è presente a vario titolo in una quindicina di società del Vicentino, tre del Trevigiano, una del Veronese e una del Padovano. Oltre all’abitazione nel Comune di Vicenza, dichiara terreni e fabbricati in comproprietà tra la sua città, Asiago e Capoliveri (Livorno), diverse partecipazioni azionarie, una Mercedes Ml e una Porsche d’epoca, immatricolata nel 1964.

Nella scheda di Gambari, invece, spiccano società e presidenze nel Bresciano, a Milano e a Verona (Nogara Mare Scpa), terreni e fabbricati di proprietà in provincia di Brescia e un lungo elenco di quote azionarie. Mentre Dario Melò, ex vicepresidente della Venezia Padova, dichiara in più una Range Rover Sport Ke 188, e Marina Monassi una Bmw 110 (immatricolata nel 2007); la situazione di Trevisanato risulta invariata.

Super redditi dei manager pubblici del Nordest

Di tutto rispetto anche gli altri redditi in elenco. Tra i più considerevoli, quelli dell’amministratore delegato di In House Spa, Italo Turdò (284.484), del presidente dell’Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca,Paolo Arena (267.801), del vicepresidente dell’Interporto di Pordenone, Vittorio Bozzetto (237.604) e del vicepresidente dell’Agenzia per lo sviluppo industriale della sedia, Alberto Gortani (232.404). Altri nomi noti (ma con redditi solo medio-alti), quelli di Cristiano Chiarot, sovrintendente del Teatro La Fenice di Venezia (156.141) e di Giuseppe Fedalto, allora presidente di Unioncamere(150.875) e di Giampaolo Negrin, presidente della Fiera di Padova (103.353). Nel resto d’Italia, degno di menzioneCarlo Pagan, ex direttore del Casinò di Venezia e ora amministratore delegato di quello di Campione, che dichiara la bellezza di 439mila 411 euro.

Gazzettino – 5 Febbraio 2014

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top